Migliorare Prima di Pubblicare: L’Analisi Chiave per la Tua Azienda

Migliorare Prima di Pubblicare: L’Analisi Chiave per la Tua Azienda

Se la tua azienda sta attraversando un periodo di stallo o sembra faticare a prendere il volo, questo è il momento giusto per fermarsi e guardare dentro. Molti clienti delusi si rivolgono a me sperando in un piano di marketing, ma spesso emergono problemi più profondi legati a una gestione aziendale non ottimale.

La procrastinazione non è solo un freno, è come lasciare che la tua nave affondi lentamente. Con oltre 10 anni di esperienza nella consulenza, ho imparato a leggere i clienti fin dal primo incontro. Sì, proprio dal primo. Questo articolo non si limita a parlare dei soliti punti di forza del marketing, ma mette in evidenza l’importanza dell’approccio stesso.

Può sembrare strano, ma il ritardo di un cliente al primo appuntamento spesso si traduce in ritardi nei pagamenti della consulenza. Cresciuto in un’epoca in cui la parola data aveva un peso enorme per gli imprenditori degli anni ’80, oggi vedo che molti faticano a mantenere le promesse. Rinviano appuntamenti, pagamenti ai fornitori, adempimenti burocratici, trascurando tutto ciò che riguarda una sana gestione aziendale.

Non voglio fare generalizzazioni. Ci sono clienti che mi hanno insegnato tanto. La consulenza è uno scambio di informazioni e idee per migliorare il cliente, ma talvolta ho tratto informazioni fondamentali anche per me.

Questa riflessione cerca di far capire ai clienti che la colpa non è sempre del consulente, del territorio o del cliente stesso. Prima di intraprendere qualsiasi consulenza, è fondamentale condurre un’analisi approfondita per comprendere i punti deboli della tua azienda.

Per questo, Ciro Lorusso Strategy ti offre un consulente dedicato per elevare il livello della tua attività attraverso uno studio mirato sulle problematiche aziendali, seguito da un piano d’azione focalizzato sul marketing.

Sii pronto a navigare verso un nuovo capitolo di successo per la tua azienda!

Condividi questo post

Lascia un commento